come scrivere un company profile

Come scrivere un profilo aziendale per un portale on line

Come scrivere un profilo aziendale per Internet? Cosa mettere nel company profile destinato a un portale locale o un marketplace? Molti si pongono queste domande quando preparano il materiale da pubblicare on line.

By

Come scrivere un profilo aziendale per Internet? Cosa mettere nel company profile destinato a un portale locale o un marketplace? Molti si pongono queste domande quando preparano il materiale da pubblicare on line.

Spesso, però, la presentazione dell’azienda viene realizzata di fretta e non c’è tempo per la cura dei contenuti. Pmi, microimprese e attività individuali non hanno un copywriter o un ufficio stampa dedicato e non sanno a chi rivolgersi per scrivere un profilo aziendale efficace.

In questo post vogliamo dare alcune indicazioni di metodo, facili da applicare.

Come scrivere un profilo aziendale: non è una brochure

Quando una Pmi accetta di partecipare a un portale territoriale, sa che avrà una pagina web dedicata. La tentazione è riprodurre testi e immagini già utilizzate: company profile della cartella stampa, la brochure su carta.

Prendere spunto da profili aziendali già pronti è una buona idea: non lo è copiare il testo, senza alcuna modifica. Un testo nato per stare in un depliant o in un comunicato stampa è poco efficace sul web.

Un modo pratico per riadattarlo potrebbe essere selezionare le espressioni più incisive e riscrivere un nuovo profilo.

Anche il testo della pagina “chi siamo” del sito Internet sarà modificato per il portale territoriale.

I nostri consigli:

  • non duplicare i testi per intero
  • scegliere contenuti facili da leggere.

Come scrivere un profilo aziendale per il web

La difficoltà più frequente dei testi per Internet è il linguaggio.

Conoscete il termine “aziendalese”?  In gergo, è un modo di scrivere con periodi lunghi, molte lettere maiuscole nel definire prodotti e cariche aziendali, un tono molto formale oppure troppo pubblicitario.

Nel profilo per un portale territoriale, sono più efficaci testi “leggeri”: frasi corte, avverbi ridotti al minimo, un tono di voce equilibrato.

Una lieve enfasi promozionale è ammessa, ma è meglio non esagerare con aggettivi, punti esclamativi, espressioni come “azienda leader di mercato”.

Per sapere come scrivere un profilo aziendale, è bene ricordare che molti utenti consulteranno il portale dallo smartphone: lo spazio sul monitor sarà ridotto, l’occhio leggerà con più fatica e preferirà testi brevi.

Cosa scrivere nel company profile

Nel testo per il portale territoriale è necessaria una sintesi: come scegliere gli argomenti?

Alcune indicazioni pratiche:

  • presentare l’azienda in breve, con una frase o un titolo iniziale
  • dire in modo esplicito che cosa fa e a chi si rivolge (esempio: vassoi per rivenditori alberghieri)
  • scegliere uno o più punti di forza.

Per creare una presentazione aziendale efficace, adattare il contenuto al contesto locale è molto utile.

Per quale aspetto l’impresa è più conosciuta sul territorio? È un’azienda di famiglia, che in città nominano con il cognome dei proprietari? È ricordata soprattutto per un suo prodotto di punta?

La lunghezza del testo

Prima di preparare il materiale per il sito territoriale, una buona prassi è chiedere alcune informazioni di base al responsabile del portale.

Tra le domande preliminari:

  • quanto sarà lungo il testo che appare nella home page del portale, dove vengono presentate le aziende dove figura il link alla pagina interna;
  • quanto potrà essere lungo il testo nella pagina dedicata.

Sul web le lunghezze dei testi sono molto flessibili. Il responsabile del portale on line, però, può dare alcune risposte utili per una pagina aziendale ben fatta.

I nostri consigli:

  • presentazioni aziendali di una o due righe sono, spesso, troppo brevi per essere complete;
  • profili aziendali troppo lunghi non saranno letti.

Secondo alcuni, il testo migliore è quello che si legge sullo schermo di un computer da scrivania, di medie dimensioni, senza far scorrere la pagina verso il basso.

Le prime righe del testo saranno quelle visibili nella homepage, insieme a link delle altre aziende presenti. Un’ottima soluzione prevede che l’incipit in homepage sia composto almeno da una frase completa, senza puntini di sospensione.

Company profile: le immagini

Prima di preparare le fotografie da allegare al testo, è meglio consultarsi con i responsabili del portale. Se possibile, è sempre meglio dare immagini delle dimensioni giuste e in linea con le richieste.

Scegliere le fotografie che meglio rappresentano l’azienda è un lavoro delicato. Il consiglio è di non essere frettolosi: non mandare immagini solo “perché va fatto”. Le fotografie dovranno essere nitide e luminose, significative, della risoluzione giusta.

L’immagine è spesso più importante del testo per far ricordare un’azienda, anche sul web. Ci sono PMI ricordate soprattutto per il loro fondatore; aziende che si identificano con un prodotto; imprese locali conosciute per il logo o per la sede. Sapere come scrivere un profilo aziendale va di pari passo con la selezione dell’immagine più rilevante.

Se l’attività è quella di un libero professionista, la scelta migliore è il ritratto: un primo piano del volto, in posizione frontale, o una foto del busto, in un ambiente di lavoro riconoscibile.

Se si tratta, invece, di un’azienda, si può scegliere una fotografia della sede vista dall’esterno, con il marchio ben visibile, o un’immagine di un reparto, con persone al lavoro.

Le immagini dei prodotti, se sono molto conosciute, sono pure possibili, ma se ambientate in un contesto rappresentativo.

I contatti

Ogni pagina aziendale dedicata, in un portale territoriale, avrà un’area destinata ai contatti.

In questo caso, chiedere consiglio al responsabile del portale è decisivo. I recapiti permettono agli utenti del portale locale di trovare l’azienda e di contattarla. È importante non lasciare campi vuoti nell’area contatti: dare un indirizzo postale, un telefono, il sito web della società e un indirizzo di posta elettronica.

Suona banale ma lo ricordiamo: nei contatti sul portale locale, è necessario mettere i recapiti che l’azienda usa più spesso per comunicare.

Tradotto: il numero telefonico dell’assistenza clienti o di un responsabile di centralino, presente negli orari indicati; una mail attiva, letta da un addetto che si impegnerà a rispondere in tempi brevi.

Sapere come scrivere un profilo aziendale per un portale on line è facile, secondo queste linee guida.

Per altri consigli: info@emporium365.it

You may also like